Bussola solare

10,00 IVA inclusa

30 vendute

Trova il Nord con precisione mediante il Sole da qualsiasi luogo della Terra, in qualsiasi periodo dell’anno conoscendo l’ora del giorno. Puoi usarla anche come orologio solare.

Made in Italy

Prodotto disponibile
Spedizione e consegna in 2 giorni lavorativi in Italia
Spedizione gratuita per ordini di prodotti fisici uguali o superiori a 60 euro

Descrizione

La bussola solare di Avventurosamente ti permette di ricavare la direzione precisa del nord geografico in modo semplice e immediato mediante il Sole. Puoi usarla da qualsiasi luogo della Terra, in qualsiasi periodo dell’anno e in qualsiasi ora del dì. Può essere usata anche come preciso orologio solare conoscendo la direzione del nord.

Questa bussola solare portatile ha una precisione tale da consentire la navigazione nel territorio al pari, se non meglio, di altri metodi per trovare il nord. Inoltre è un utile strumento di orientamento in situazioni di emergenza perché leggera e robusta. Puoi usarla anche a scopo didattico per mostrare nella pratica come varia la posizione apparente del Sole nel corso del giorno e delle stagioni.

È composta da due facce, una puoi usarla da latitudini comprese tra 45 gradi nord e 45 gradi sud, mentre l’altra per tutte le altre latitudini, da 45 gradi nord al polo nord e da 45 gradi sud al polo sud, quest’ultima faccia è analoga a quella presente anche nel coordinatometro di Avventurosamente.

Entrambi i grafici su cui si basano le due bussole solari sono stati ideati e progettati da Andrea De Benedictis che ha curato anche la progettazione della bussola stessa.

Bussola solare di Avventurosamente
Le due facce della bussola solare di Avventurosamente

Le due facce della bussola si usano in modo diverso perché per massimizzare la precisione in zone diverse della Terra ho ideato questi due diversi grafici. Ma il principio di funzionamento è lo stesso. Infatti per trovare il nord, su entrambe le facce della bussola solare devi conoscere l’ora del giorno, il giorno dell’anno e la tua latitudine approssimata al grado. Questo perché la direzione del Sole rispetto al nord geografico cambia proprio al variare di questi tre parametri: ora, giorno e latitudine.

L’utilizzo della bussola richiede un minimo di pratica e una volta appreso la lettura è praticamente immediata. Per dettagli ed esempi di utilizzo della bussola solare puoi vedere il seguente video.

Specifiche, materiali e tecnica produttiva della bussola solare

  • La bussola solare di Avventurosamente è un disco da 16 cm di diametro realizzato con una lastra di PVC bianco da 0,5 mm di spessore.
  • La bussola è stampata fronte-retro con tecnica agli ultravioletti che garantisce una buona permanenza dell’inchiostro nel tempo.
  • Al centro della bussola solare è fissato un cordino in poliestere cerato da 0,8 mm di spessore, robusto e imputrescibile.
  • Il peso della bussola è di 14 grammi.
  • La bussola solare è completamente impermeabile.

La bussola solare di Avventurosamente confrontata con altri metodi per trovare il nord

Per trovare il nord esistono numerosi metodi più o meno empirici che fanno uso di strumenti o fanno affidamento direttamente sui fenomeni naturali. Se ti interessa approfondire ne parliamo dettagliatamente nel nostro corso di orientamento che tra l’altro tratta a 360 gradi ogni aspetto dell’orientamento in natura. Ma è importante anche sapere con quale precisione si sta rilevando il nord, e ogni metodo ha una precisione diversa in diverse zone della Terra.

Metodo dell’orologio e dell’ombra del bastone

Ad esempio il metodo dell’orologio sfrutta la lancetta delle ore degli orologi analogici per trovare il nord con il Sole. È immediato ma non permette di correggere la variazione dovuta alla latitudine e al periodo dell’anno, come puoi invece fare con la bussola solare di Avventurosamente. Non avendo queste correzioni il metodo dell’orologio può avere un errore anche di diverse decine di gradi nel rilevare la direzione del nord. Inoltre questo errore varia in base all’ora del giorno, al periodo dell’anno e alla latitudine.

Invece il metodo per trovare il nord con l’ombra di un bastone verticale è inutilizzabile a latitudini molto elevate mentre funziona meglio a latitudini vicine all’equatore. Il vantaggio è che non hai bisogno di alcuno strumento ma solo di un certo tempo per osservare la variazione dell’ombra del bastone.

Ma sia il metodo dell’orologio che quello dell’ombra del bastone sono affetti da notevole errore e sono utili nella pratica solo per indicazioni di massima e non per navigare sul territorio.

Altri metodi naturali e deduttivi

Stessa cosa per i metodi per trovare il nord che sfruttano gli indizi che possiamo dedurre dalle piante, dalle rocce, dall’acqua, dal vento. Sono tutti metodi importanti da conoscere ma sono veramente utili solo in mancanza di altre indicazioni più affidabili. La precisione di questi metodi è molto variabile e dipende soprattutto dalla nostra bravura ed esperienza nell’interpretare i fenomeni naturali.

L’unico tra i metodi naturali senza strumenti che garantisce un’ottima precisione è la direzione della stella Polare che indica sempre il nord con uno scarto di circa mezzo grado da ogni luogo della Terra in cui è visibile. Ma ovviamente è utilizzabile solo nell’emisfero boreale, mentre la bussola solare di Avventurosamente è utilizzabile in tutto il mondo se pur con precisione leggermente minore.

Bussola magnetica e GPS

La bussola magnetica è lo strumento per eccellenza per trovare il nord, ma solo in termini di immediatezza del risultato. In realtà ha diversi limiti ed è importante conoscerli. Il campo magnetico terrestre è molto debole e facilmente alterabile da oggetti metallici o da zone di anomalia magnetica. Inoltre indica il polo nord magnetico che non coincide con quello geografico e questa differenza, la declinazione magnetica, cambia da zona a zona del mondo. La declinazione magnetica si può compensare se conosciuta, ma in alcuni luoghi della Terra è così elevata e variabile che rende inutilizzabile la bussola. Inoltre la componente del campo magnetico che fa ruotare l’ago della bussola diminuisce all’avvicinarsi ai poli magnetici della Terra. Mettendo insieme queste variabili, globalmente una bussola solare come quella di Avventurosamente indica il nord geografico con maggiore precisione di una bussola magnetica.

Chiaramente ogni cosa ha un suo limite e quello di una bussola solare è che ovviamente funziona solo se è visibile il Sole!

Esistono infine numerosi modi di trovare il nord con strumentazione elettronica più o meno complessa. Due esempi alla portata di tutti sono il GPS e la bussola digitale. Il GPS di per sé fornisce la direzione del nord con sufficiente precisione solo quando ci si muove a una certa velocità. Le bussole digitali invece sono affette dagli stessi errori delle bussole magnetiche. Ma oltre a questi errori ne hanno altri dovuti ai circuiti stampati e alle correnti elettriche che vi scorrono, parzialmente compensabili con la taratura. Il limite principale di questi strumenti elettronici se paragonati alla bussola solare non è tanto in merito alla loro precisione, quanto nella loro disponibilità. Sono apparecchi che funzionano a batterie, si possono scaricare, possono rompersi, sono complessi e possono avere malfunzionamenti.

Il nostro consiglio è di non affidarti mai unicamente a strumenti elettronici per l’orientamento, ma avere anche con te strumenti analogici, come la carta topografica, la bussola e come backup anche questa precisa bussola solare e soprattutto una buona preparazione!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…